ANFI Lombardia CatPedia

 

L'Associazione Nazionale Felina Italiana

L'Associazione Nazionale Felina Italiana (ANFI) nasce nel 1997 ereditando il ricco patrimonio della Federazione Felina Italiana (FFI), i cui fondatori hanno iniziato ad operare per la diffusione dell'amore e della cura per il gatto fin dalla seconda metà degli anni '30.
L'ANFI si propone di sviluppare la cultura della salvaguardia delle specie e delle varietà feline, incoraggiando e disciplinando l'allevamento del gatto e promuovendo il benessere, lo sviluppo, il miglioramento, la tutela e la conservazione di tutte le razze e varieta'.
L'Associazione svolge la sua attività su tutto il territorio nazionale, avvalendosi ove possibile di sedi regionali (sezioni), per una più efficace azione sul territorio.
L'ANFI è attualmente l'unica Assocazione che ha ottenuto il riconoscimento da parte dello Stato Italiano (1997) e dal 2005 cura la tenuta del “Libro Genaologico del Gatto di Razza” sotto la vigilanza del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF) secondo quanto stabilito dal relativo Disciplinare e dalle Norme Tecniche, recentemente riviste ed approvate con il D.M. 12953 del 13.10.2008.

L'ANFI aderisce alla Associazione Internazionale Felina (FIFe), alla cui fondazione partecipò nel 1949 insieme Federazione Felina Francese (FFF) e alla Reale Società Felina delle Fiandre quando ancora si chiamava Società Felina Italiana.
Per il conseguimento dei propri fini istituzionali l'Associazione:

  • regola e controlla la produzione e l'allevamento dei gatti di razza pura con particolare riguardo alle esigenze della felinotecnia italiana;
  • cura la tenuta dei Libri Genealogici, istituiti ai sensi del Decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 529, in armonia con le norme comunitarie ed internazionali sulla base degli appositi disciplinari approvati dal Ministero per le politiche agricole, alimentari e forestali;
  • provvede alla tenuta e agli aggiornamenti degli elenchi dei giudici ed eventuali altri specialisti della felinotecnia e ne cura la preparazione tecnica e l'aggiornamento culturale;
  • promuove, riconosce, approva, patrocina esposizioni, raduni in Italia e all'estero intesi anche a favorire la conoscenza, la valorizzazione e la selezione dei prodotti dell'allevamento nazionale e ne stabilisce i regolamenti. Puo' procedere anche ad organizzare direttamente o indirettamente esposizioni o altre manifestazioni ufficiali del Libro Genealogico sulla base di apposito disciplinare approvato dal Ministero per le politiche agricole;
  • promuove studi, ricerche e iniziative rivolti allo studio, al miglioramento, al benessere e alla diffusione delle razze feline;
  • esercita ogni altra funzione che le sia demandata da leggi e da disposizioni emanate dalle competenti Autorita'.


Per andare in profondità

  • La Sezione Lombardia
  • Lo Statuto dell'ANFI
  • Il Regolamento Attuativo

Altre risorse

 
Ultima modifica: 3/9/2009 1:19:47
 
Prossima esposizione lombarda
08-09 Febbraio 2014
Villa Erba
Cernobbio (CO)
EXPO CERNOBBIO
Utilizzo | Limitazione di responsabilità | Privacy
ANFI Lombardia Web Site Release 1.0 RC 3 - © 2008 - 2013 ANFI Lombardia Powered by | Sviluppi e integrazioni fatti da Riccardo Camuffo